Christian Louboutin: In Punta di Stiletto

bellacage bellacage

Rachel McAdamns nel suo ultimo film ‘Morning Glory’ le ha fatte indossare a tutte le protagoniste, Jennifer Lopez non rinuncia a loro nemmeno durante un lungo concerto, mentre Oprah Winfrey le ha definite ‘opere d’arte’. Di cosa stiamo parlando? Naturalmente delle scarpe di Christian Louboutin, le calzature che sono contemporaneamente un insieme di stile e femminilità.

Scarpe subito riconoscibili per la loro suola rossa su cui vi è apportata la firma dello stilista, che ha fatto ritornare di moda il tacco a spillo, dopo una lunga pausa durata molti anni e terminata nel 1990.

Questo è un breve resoconto sul creatore di queste scarpe, dalla nascita ai giorni nostri.

Louboutin_013Christian Louboutin è nato in Francia il 7 gennaio 1964 ed il suo amore per le scarpe è iniziato giovanissimo. Già all’età di 12 anni sgattaiolava fuori casa per vedere le showgirls parigine e scherzando sul fatto che che un giorno lui avrebbe disegnato le scarpe di per loro.

Ha lasciato la scuola a 16 anni per diventare apprendista in una fabbrica di scarpe. Ha iniziato quindi a lavorare per stilisti come Chanel e Yves Saint Laurent per poi iniziare l’ avventura come designer di una propria azienda e nel 1992 ha aperto il suo primo negozio a Parigi.
Si racconta che l’idea di disegnare vertiginosi tacchi a spillo gli venne dopo avere assistito ad un alterco in un museo. Un dipendente aveva ripreso una donna che, con i tacchi a spillo, aveva rigato il pavimento del museo e stava dicendo alle altre signore presenti che non si doveva assolutamente usare quel tipo di tacchi perché avrebbero solo fatto danni. Si presume che in quel momento avrebbe disegnato solo tacchi altissimi.

Armura Boot Red
Armura Boot Red

E’ stato in quello stesso anno che se produsse le prime scarpe con la sua tradizionale suola rossa diventata da allora oggetto di “desiderio”.Nel 2007, ha registrato  in America, la “suola Rossa” come marchio di fabbrica, per assicurarsi che nessuna altra società possa  utilizzarla, sopratutto nei department stores.

Ospite da Ophra Winfrey, raccontò che l’idea della suola rossa gli è venuta un giorno mentre stava guardando un suo paio di scarpe e notava che non avevano un “look” completo. Una sua assistente in quel momento si stava dipingendo le unghie con dello smalto rosso,  Louboutin glielo prese e laccò la suola della sua scarpa. Ora la scarpa era perfetta.

Corsita 120 Suede Violet
Corsita 120 Suede Violet

Oprah naturalmente è una fan di Christian, come lo sono Madonna e Victoria Beckham. Jennifer Lopez, non molto tempo fa, ha lanciato una canzone dal titolo: ‘Louboutins’ che dice così:

Vedi, un giorno mi ami ed un giorno no, ed un altro giorno si.. e io sto qui a stressarmi al cellulare, ma è l’utlima volta, me ne vado.

Me ne vado  con le mie Louboutins.

Guardami il fondoschiena, guarda il dietro dei miei jeans.. guardami… me ne sto andando con le mie Louboutins.

Ishtar Booty 120mm Blue Suede Red Sole Ankle Boot
Ishtar Booty 120mm Blue Suede Red Sole Ankle Boot

Louboutin ha detto che adora quello che le donne dichiarano di provare quando indossano le sue scarpe e questa è la ragione che cui le disegna per loro. Sa che le donne vogliono apparire sexy, non solo per se stesse, ma per gli altri, e che indossare un bel paio di scarpe le aiuta in questo, oltre a farle sentire sicure di se stesse.
Tutte le sue scarpe sono fatte a mano ed anche la suola, che solitamente viene applicata a macchina,  viene messa in mano.

Calamijane booties
Calamijane booties

Recentemente è stata lanciata sul mercato una Barbie Louboutin  ed anche la “fortunata” bambola di plastica ha diverse piccole paia di scarpe con la suola rossa. Louboutin ha accettato di disegnarle solo se le caviglie di Barbie fossero state snellite, perché troppo dritte e senza caviglie snelle.

Christian Louboutin non ama solo le scarpe, ha anche una grande passione per la natura  (alcune delle sue scarpe hanno nomi floreali o di vegetali) e per il trapezio. Un trapezio da circo è montato anche sul soffitto del suo ufficio parigino. Forse guardandolo ne trae ispirazione: forse le donne che portano i suoi vertiginosi tacchi sono anche un po’ ..equilibriste.

FacebookTwitterGoogle+