Jude Law: Una Star a Roma.

NEymPrN2lQEBCA_1_2

Figlio di due insegnanti -fans dei Beatles che prendono spunto dalla canzone “Hey Jude” per dargli il nome-, Jude Law nasce a Londra nel 1972. A 12 anni comincia a studiare recitazione alla Guildhall School of Music and Drama e al National Youth Music Theatre, dove divide la stanza con Ewan McGregor. Esordisce in tv nel 1989 con “The Tailor of Gloucester” di John Michael Phillips e a soli 17 anni decide di abbandonare definitivamente gli studi per trascorrere un anno a recitare nella soap opera inglese “Families” (1990).

jude-law-1911442824Sale per la prima volta sul palcoscenico nel 1992 -nei panni di Freddie- nel “Pigmalione” di G.B.Shaw, ma il suo vero debutto teatrale avviene a Londra con “The Fastest Clock in the Universe” (“L’orologio più veloce dell’universo”), nel quale interpreta il personaggio di Foxtrot Darling e che lo mette in luce come nuovo talento.

COVERE’ con “Indiscretions”, versione teatrale di “Les Parents Terribles” di Jean Cocteau, che Jude Law –che appare nudo in una vasca da bagno-, riceve una nomination per il prestigioso “Laurence Olivier Award” come miglior attore emergente.

Questi primi successi lo portano a Broadway, dove il giovane “divo” lavora accanto a Kathleen Turner e Eileen Atkins. Ed è proprio da qui che fa il grande passo verso il cinema.

Dopo aver recitato nel ’92 “Crane”, cortometraggio del British Film Institute, è nel ’94 che Jude si fa conoscere con il film “Shopping”, film che però Jude detesta tanto da portarlo a scomparire dalle scene per due anni. Unica nota positiva di quest’esperienza cinematografica è la conoscenza di Sadie Frost, attrice che diventerà sua moglie.

Jude-Law-Bodyboarding-Shirtless-Hawaii-PicturesNel 1997 sceglie il film indipendente di Brian Gilbert Wilde con Stephen Fry, Vanessa Redgrave e Orlando Bloom, biografia sullo scrittore inglese Oscar Wilde, all’interno della quale lui recita la parte del suo giovane amante.

Il primo film a grande diffusione è il thriller fantascientifico “Gattaca – La porta dell’universo” di Andrew Niccol, sempre del 1997, in cui recita il ruolo di un paraplegico accanto a Ethan Hawke e Uma Thurman. Nello stesso anno interpreta Billy Hanson in “Mezzanotte nel giardino del bene e del male”, diretto da Clint Eastwood. La critica lo apprezza moltissimo.

E’ proprio in questo periodo che sposa Sadie Frost, conosciuta nel 1994 sul set della pellicola “Shopping” di Paul W. Anderson. Da lei ha quattro figli: Finlay Munro, Rafferty, Iris e Rudy Indiana Otis. Ma la loro unione si sfalda nel 2003, quando viene a galla una love-story di Law con Nicole Kidman. Insieme a Sadie e ad Ewan McGregor, Sean Pertwee e Johnny Lee Miller fondano la casa di produzione “Natural Nylon” che, nonostante la separazione, portano ancora avanti come soci.77c54884f48d93ba861455bf0652b1cf

Nel 1999 ottiene grandi consensi sia con “eXistenZ”, film di fantascienza di David Cronenberg, che soprattutto con “Il talento di Mr. Ripley” di Anthony Minghella, pellicola grazie alla quale ottiene la sua prima nomination sia agli Oscar che ai Golden Globe come miglior attore non protagonista. Sono questi due titoli che in pochissimo tempo fanno sì che Jude Law entri nel gruppo di attori del “Brit Pack”, ovvero di quell’insieme di interpreti inglesi rilanciati a Hollywood.

La sua è una carriera in costante ascesa: dal ruolo del soldato russo nella pellicola “Il nemico alle porte” (2001) di Jean-Jacques Annaud (sul cui set conosce la sua migliore amica Rachel Weisz), al suo personaggio in “Gosford Park” (2001) di Robert Altman, a Gigolo Joe in “A.I. Intelligenza Artificiale” (2001) di Steven Spielberg (per il quale è nuovamente candidato ai Golden Globe come miglior attore non protagonista) al personaggio di Maguire in “Era mio padre” (2002) di Jim Sheridan. Nel 2003 interpreta il ruolo dell’innamorato che parte per la guerra civile in “Ritorno a Cold Mountain”, per il quale riceve nuovamente la doppia nomination agli Oscar e ai Golden Globe come miglior attore protagonista, ma che purtroppo non gli rende nessun premio.df-be-young-355608020Nel 2004, in un quadrilatero d’amore e sesso con Julia Roberts, Clive Owen e Natalie Portman, recita in “Closer” (2004) di Mike Nichols e, nello stesso anno, è il “nuovo” Michael Caine nel remake del suo film “Alfie”. Sempre di questo anno sono le pellicole “The Aviator” (2004) di Martin Scorsese – dove veste i panni di Errol Flynn-, I Heart Huckabees” di David O. Russell –dove Law recita nel ruolo di Brad Stand- e “Sky Captain and the world of tomorrow” di Kerry Conran –nei panni di Joe “Sky Captain” Sullivan-.

HD-Jude-Law-Wallpapers-04

La sua vita privata, intanto, vede un susseguirsi di storie: fidanzato con Scarlett Johansson e successivamente con Sienna Miller, scoppia lo scandalo quando viene scoperta la scappatella con la baby sitter dei suoi figli, Daisy Wright. La Miller, dopo alcuni mesi di rottura a causa di questo flirt, si riconcilia con l’attore, ma rompono definitivamente il fidanzamento nel novembre del 2006, alcune settimane prima dell’uscita del film “L’amore non va in vacanza” (2006) di Nancy Meyers e il remake “Tutti gli uomini del re” (2006) di Steven Zaillian, entrambe pellicole in cui Law recita.

Protagonista del film di Wong Kar-Wai “My Blueberry Nights / Un bacio romantico” (2007) e di “Sleuth / Gli insospettabili” (insieme a Michael Caine) di Kenneth Branagh, Jude Law è diventato in brevissimo tempo una delle icone più affascinanti e versatili del cinema internazionale.AP_jude_law_jef_140127_33x16_1600

Secondo Askanews Law sarà il protagonista della serie tv che il regista Paolo Sorrentino, premio Oscar per “La Grande Bellezza”, girerà questa estate. Otto puntate per Sky, prodotte dalla Wildside (coproduzione con gli Stati Uniti), con un cast internazionale. Gli otto episodi da 50 minuti, scritti con Stefano Rulli e Umberto Contarello (già sceneggiatore del film con Sean Penn “This must be the place” e de “La Grande Bellezza”), avranno come protagonista la figura di un papa immaginario: il primo pontefice italo-americano della storia. La storia si svolge ai nostri giorni. La serie verrà girata tra l’Italia (Roma e Cinecittà) e l’America. Primo ciak a Luglio

FacebookTwitterGoogle+