Domon Ken: il Maestro del Realismo Giapponese.

Italia-Giappone-06-1000x600

Con oltre 70.000 scatti realizzati dagli anni Venti agli anni Ottanta, oltre a tanti volumi, articoli e commenti di critica fotografica, Domon Ken è considerato il maestro assoluto della fotografia giapponese, nonché il principale promotore del realismo come unico approccio possibile. Un percorso via via sempre più definito e costante che lo ha visto passare dalla fotografia di propaganda durante la guerra a una fotografia come missione di vita, alla ricerca del proprio Giappone: quello affascinante e silenzioso dei templi antichi, delle sculture buddiste, del teatro di burattini (in cui si rifugiò durante gli anni della guerra); quello seducente e vivo dei volti di persnaggi famosi, come quello umile di bambini di strada; fino al Giappone più miseo dei villaggi di minatori, per giungere infine all’opera più sconvolgente e moderna che mostra Hiroshima e le sue ferite ancora aperte.

Dal 25 Maggio 2016 al 18 Settembre 2016 a Roma al Museo dell’Ara Pacis.

FacebookTwitterGoogle+