Adidas: Contratti a Protezione dei suoi Sportivi LGBT.

adidas

Adidas ha deciso di inserire una nuova clausola nei suoi contratti di sponsorizzazione per proteggere i propri atleti e quindi evitare loro di essere “mollati” dal loro sponsor, se dovessero fare un  coming out.

Tom Daley
Tom Daley

Questo permetterà loro di parlare pubblicamente il loro orientamento sessuale, senza timore di sanzioni da parte della OEM, ha annunciato Robin Stalker, amministratore delegato del marchio con le tre strisce. In passato, molti atleti hanno esitato o rinunciato al loro coming out per paura di perdere la partnership, anche se le cose stanno cambiando e molte persone hanno deciso di non rimanere nell’armadio come Tom Daley, Abby Wambach o Brittney Griner. Quest’ultimo è stato anche corteggiato da altri sponsor dopo il coming out e a firmare rapidamente nuove partnerships.

La clausola afferma: “Adidas riconosce e aderisce al principio della diversità che è un valore fondamentale della filosofia del gruppo …”. Ha poi aggiunto: “Perciò, Adidas garantisce che nessun accordo non sarà cancellata o modificato se un atleta comunica pubblicamente di far parte della comunità LGBT.”

Brittney Griner
Brittney Griner

Il mondo dello sport è ancora molto chiuso su questioni di orientamento sessuale. E ‘molto difficile fare il suo coming out, soprattutto in sport “maschili” dove l’omosessualità è un tabù. Ma è attraverso tali iniziative che le cose cambieranno poco a poco nella giusta direzione.

Abby-Wambac
Abby-Wambac

FacebookTwitterGoogle+