Auto: il SUV da 1 milione di euro con Interni Fatti con Pelle di Pene di Balena.

_81232634_81232633

La Dartz Prombron, un mostro costruito su un telaio Mercedes-Benz. L’elenco degli optional è da mozzafiato: motore V8 o V12 sei litri, una velocità massima 312 km, blindatura, finestrini a prova di proiettile, maniglie delle porte elettriche, una scelta di interni in pelle esotica, doppio serbatoio di benzina, segnale “jammer” (disturbatori di frequenze, annullatori microspie) ed all’inizio, l’interno era rifinito con pelle di pene di balena per la morbidezza.. Poi fu eliminato dopo infinite proteste di animalisti. Insomma  … la lista è quasi infinita.

Il veicolo, che costa circa 1 milione di euro, è prodotto Leonard Yankelovich. Nato e cresciuto in Lettonia, quando era ancora parte dell’Unione Sovietica. Si è formato come ingegnere, e ha fatto una fortuna producendo finestrini e altre parti di automobili nel 1990._81344246_81343273

Il laboratorio e gli uffici Dartz si trovano in una vecchia industria russo-baltica nella capitale della Lettonia, Riga, dove in passato si costruivano lussose carrozze dei treni, così come i primi modelli di auto blindate.

“Sto continuando una tradizione”, dice il signor Yankelovich._81344247_81343279

Dopo un periodo passato a costruire elaborate personalizzazioni, Yankelovich ha iniziato a produrre autoveicoli rivolti a un nuovo target di mercato: gli l’ultra ricchi.

“I ricchi sono gente strana”, dice. Dice che ha un cliente negli Emirati Arabi Uniti che possedeva una Bugatti ma si irritò quando i suoi amici a loro volta acquistarono una Bugatti. E’ come due donne che andassero ad una festa con lo stesso abito.”

“Il lusso è una parola troppo comune” – afferma – “Il lusso che si può acquistare in un supermercato. Io uso la parola opulenza.”

Mr Yankelovich racconta che i suoi clienti sono spesso spinti da un bisogno di possedere qualcosa di esclusivo. In sostanza vogliono qualcosa che gli altri non possono avere e che è stata fatta appositamente per loro. Al fine di servire questo mercato, dice che si deve andare oltre al  lusso ordinario.

Un modo per raggiungere questo obiettivo è attraverso l’attenzione ai dettagli. Ad esempio i pulsanti in macchina sono spesso placcato in oro o in titanio. A volte parti come viti portano inciso il nome del proprietario. Anche se non visto, il proprietario sa che lì c’è il suo nome.

“Questa è opulenza,” dice.

FacebookTwitterGoogle+