Liza Minnelli: 70 anni da fuoriclasse.

liza Minnelli

La leggenda di “New York New York” Liza Minnelli spegne 70 candeline e celebra una carriera costellata da successi. Un talento naturale, che seppe brillare in tutte le discipline dello spettacolo. La Minnelli è infatti entrata nell’Olimpo degli artisti che hanno messo a segno l’ambito EGOT (ossia l’en plein di tutti i premi più importanti) con unEmmy, un Grammy, un Oscar e quattro Tony Award.

fc1e81f96d60f170f093e564038aa33dFiglia dell’attrice Judy Garland e del regista Vincente Minnelli, mosse i primi passi sul set a soli tre anni nel film “Fidanzati sconosciuti”. Dopo il divorzio dei genitori venne affidata alla madre, che la preparò al mondo dello spettacolo e le permise di frequentare il dorato mondo di Hollywood. Quegli anni furono però anche molto dolorosi per Liza, costretta a prendersi cura dei fratelli più piccoli e della madre, dipendente dalle droghe.

Durante gli Anni Sessanta si fece notare nei teatri newyorkesi, guadagnandosi a soli 19 anni il suo primo Tony Award. Ma è nel 1972 che divenne famosa al grande pubblico nei panni dell’esuberante Sally Bowles nel musical cinematografico “Cabaret” diretta da Bob Fosse. Il ruolo le valse l’Oscar e nello stesso anno si accaparrò anche un Emmy per il suo special televisivo “Liza with a Z”. Quattro anni più tardi mise a segno un altro successo strepitoso al cinema al fianco di da Robert De Niro, in “New York, New York” di Martin Scorsese. Parallelamente continuò la sua carriera discografica, pubblicando album e brani popolarissimi come “Losing my mind” e “Love pains”. slodvc

Dopo tre matrimoni falliti e altrettante gravidanze non portate a termine, gli Anni Ottanta segnarono un periodo buio per la Minnelli, contraddistinto dall’abuso di alcol e farmaci che misero a rischio la sua salute. Nel 2002 si sposò per la quarta volta, ma il divorzio arrivò appena un anno dopo tra accuse reciproche e controversie legali.

FacebookTwitterGoogle+