David Bowie: a Parigi i Ritratti Inediti di Markus Klinko.

cover

Markus Klinko ha sempre lavorato spalla a spalla con i più grandi personaggi della musica, del cinema e della moda. Da questi incontri sono nati dei ritratti senza tempo, sono diventati copertine di dischi iconici, coperte delle maggiori riviste, opere d’arte. Beyonce, Lady Gaga, Naomi Campbell, Eva Mendes … tutti sono stati davanti alla sua lente tagliente,  dando unicità ad ogni star.

Anche David Bowie è stato uno delle sue muse preferite. Un incontro casuale nel 2001 ha portato i due uomini a lavorare sulla copertina dell’album di David Jones, il suo vero nome, che stava preparando:”Heathen“. Da questa collaborazione è nata una profonda amicizia che durerà oltre 15 anni.  Alla morte del cantante nello scorso

gennaio, Markus Klinko consultando i suoi archivi ha riscoperto questo servizio fotografico fatto all’inizio degli anni 2000 e la maggior parte di questi scatti non sono mai stati resi noti.

Così è nata la mostra “David Bowie Unseen da Markus Klinko” che dopo Los Angeles, Miami e Basilea arriva a Parigi presso la galleria ArtCube, in collaborazione con la rivista FOTO.

FacebookTwitterGoogle+