EDITH HEAD: la più Famosa Costume Designer della Storia del Cinema.

edith_head_2

Durante la sua lunga carriera ha vestito le più grandi star hollywoodiane, creando abiti diventati simbolo di un’eleganza
senza tempo. Un metro e cinquantasei di altezza, frangia e occhiali scuri: questi i trademarks di una donna, all’apparenza ordinaria, che è riuscita a fare di un lavoro ottenuto quasi per caso il successo di una vita.

Nasce come Edith Claire Posener nell’ottobre del 1897 a San Bernandino da genitori ebrei. Separatisi, la madre Anna si risposa con un ingegnere minerario e la piccola cresce in campi minerari nel sud-ovest ed in Messico. È una ragazza solitaria ed introversa, che sorride raramente perché sdentata, anni dopo sarà Barbara Stanwyck a trascinarla dal dentista. È una donna all’apparenza ordinaria: è poco più di un metro e 50, ha l’occhio destro strabico, le gambe storte, frangia e occhiali scuri. È il patrigno a dirle: “Figlia mia, non sei una grande bellezza. Se riuscirai a combinare qualcosa, nella vita, sarà solo per il tuo cervello”. Lei incassa e va avanti per la sua strada così da adolescente, viene mandata in California a studiare.download

Qui conosce Charles Head, il suo primo marito, e diventa per sempre Edith Head. Quando nel 1923 legge su un annuncio che la Paramount cerca un bozzettista, si fa imprestare il portfolio da un amico e, nonostante la scarsa esperienza, ottiene il lavoro che cambierà il resto della sua vita. Inizia a lavorare per Travis Banton, a quell’epoca capo del dipartimento costumi degli studios, il quale diventa presto il suo mentore. 11535803_1


Talento, durezza, diplomazia ed una volontà di ferro. Edith Head ha tutto questo e molto altro. Ha coraggio di rischiare, persino di ricorrere a piccoli inganni, ma anche la dote di saper ascoltare, capire cosa vuole la gente e a darglielo. Ripete spesso: ” Per essere un bravo designer a Hollywood bisogna essere una combinazione tra psichiatra, artista, stilista, sarto, puntaspilli, storico, infermiere ed addetto agli acquisti”.Head Edith, Grace Kelly

 È così che diventa una dei designer più famosi di tutti i tempi. Sicuramente è quella più premiata con 35 nominations all’Oscar ed 8 statuette vinte. Un volta Mae West le dice: ” Un abito dovrebbe essere stretto abbastanza per mostrare che sei una donna e sufficientemente morbido da provare che sei una signora ” e questo lei lo sa fare. Sa trasformare una timida giovane in una seduttrice biblica, una ragazzotta di provincia in una principessa, una donna sciatta in una femme fatale.dress (1)edith_head_7

FacebookTwitterGoogle+