vestiti

Consigli per vestirsi bene

Vestirsi bene è l’aspirazione di moltissime persone. Uscire di casa con i vestiti adeguati, infatti, costituisce sicuramente un valore aggiunto che bisogna necessariamente tenere in considerazione. Tuttavia, spesso e volentieri si crede erroneamente che poter indovinare il look più adatto sia impossibile, lasciando così al caso la scelta degli indumenti da indossare con risultati spesso e volentieri non così entusiasmanti.

Contrariamente a quanto si possa pensare, però, è possibile scegliere il look giusto per le proprie esigenze seguendo una serie di consigli semplici ma efficaci, attraverso i quali si aprirà il guardaroba con una consapevolezza maggiore. Sebbene si ritenga che la classe ed il gusto siano delle doti innate, è anche vero che con un po’ di oculatezza e dei consigli giusti si potrà comunque raggiungere un ottimo risultato, anche se si è a digiuni di stile e di moda.

Grazie ad un’analisi approfondita, dunque, risulterà sicuramente più semplice capire come vestirsi e quali sono le logiche da seguire, così da non sfigurare in nessun tipo di occasione, a prescindere da quale sia essa sia.

Vestirsi per l’occasione

Il primo fattore da considerare quando si tratta di abbigliamento e look, è sicuramente quello relativo al tipo di occasione. Come è facilmente intuibile, infatti, a seconda del tipo di evento previsto è necessario prediligere un determinato abbigliamento: l’errore che spesso si commette è quello di non tenere in considerazione questo fattore, mettendo quindi ogni situazione sullo stesso piano.

Nel caso in cui, ad esempio, sia in programma un matrimonio, si rivela essere di importanza essenziale indossare dei vestiti eleganti: per gli uomini uno smoking può essere la soluzione più adeguata, così come l’intramontabile giacca e cravatta. Per le donne, invece, un vestitino elegante e dei tacchi costituiscono sicuramente un ottimo punto di riferimento dal quale partire, coniugando in questo modo tutti quelli che sono i crismi concernenti l’eleganza e la sobrietà.

Prima di aprire il guardaroba, quindi, è bene valutare la tipologia di evento, così da scegliere con maggiore oculatezza l’abbigliamento da indossare per l’occasione.

I colori giusti da abbinare e le regole in merito a questi

La moda si regge su una serie di crismi fondamentali ed imprescindibili, che garantiscono il buongusto e l’estetica. Una delle regole fondamentali, in questo caso, è quella di seguire un raziocinio quando si decide di abbinare i colori, così da scongiurare effetti antiestetici.

La regola dei tre colori, infatti, deve essere ripetuta come se fosse una sorta di mantra perenne. Con questa regola, però, non si intende che bisogna necessariamente rinunciare ai mix di colori più disparati: l’importante è seguire delle logiche basilari che siano in grado di risaltare il look in maniera sobria ed adeguata. Se, ad esempio, si decide di utilizzare una tonalità basica è importante usare altri colori che diano forza al risultato finale senza però contaminarlo.

É importante anche di considerare delle tonalità più brillanti e che saltano all’occhio, abbinandole però a delle nuances più delicate e sobrie.

E’ obbligatorio usare 3 colori? Quali sono le eccezioni alla regola

La regola dei tre colori trova una sua applicazione nel momento in cui si decide di dare spazio alla creatività, abbinando in questo modo delle tonalità differenti tra loro. Tuttavia, contrariamente a quanto si possa pensare, non è assolutamente obbligatorio prendere in considerazione l’idea di usare solo tre colori: la cara e vecchia tinta unita, infatti, esercita ancora oggi un fascino del tutto particolare che se ben dosato ed equilibrato è in grado di garantire un risultato finale di tutto rispetto.

Qualora si voglia indossare dei vestiti tutti dello stesso colore, è importante tenere a mente che bisogna soprattutto puntare su un’unica nuance dalla tonalità basica e tenue, cercando di evitare quanto più possibile colori troppo sgargianti o vivaci. Le combinazioni che più si rivelano essere utili per questa circostanza sono le tonalità total white e total black, che nella loro semplicità ed immediatezza assicurano un risultato finale di assoluta perfezione e certezza.

L’età: un fattore fondamentale da considerare

Un ulteriore elemento che deve essere necessariamente preso in considerazione quando si parla di stile e di look, è sicuramente l’età. Ogni fase della vita, infatti, richiede dei vestiti completamente diversi, in grado di risaltare anche dei fattori fondamentali come ad esempio la maturità ed il buongusto. La prima cosa da fare, in questo caso, è quella di eliminare dal proprio guardaroba degli abiti sexy, aggressivi o comunque non in linea con la propria età.

Si tratta di un fattore fondamentale che, se applicato correttamente, può portare ad una serie di benefici non indifferenti. Tuttavia, è bene comunque tenere a mente che rinunciare ad uno stile provocante non significa necessariamente adottare un abbigliamento più noioso e monotono: al contrario, si dà importanza alla propria età scegliendo dei vestiti più consoni, denotando così della classe e dello charme sicuramente importanti.

L’età non deve essere vista come una sorta di limitazione, quanto più come un’occasione unica per cercare nuovi stili e nuovi modi di arricchire il proprio guardaroba, andando ad eliminare i capi inopportuni.

In definitiva, quindi, è pacifico affermare che il sapersi vestire soggiaccia ad una serie di regole precise e circoscritte che, se seguite a dovere, forniranno un valido aiuto per quanto riguarda la scelta degli abiti da indossare.

Avere uno stile elegante e bilanciato, infatti, è una condizione che tutte le persone possono ottenere, tenendo semplicemente a mente tutte quelle piccole regole che, sommate tra loro, concorrono a dare vita ad un look sempre all’avanguardia e senza mai apparire fuori contesto.

Affinché si possa avere la certezza di vestirsi sempre bene, è importante fare in modo di fornire il proprio guardaroba degli indumenti più vari, così da avere sempre un’ampia scelta a propria disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *