libri

Ecco i migliori libri thriller da leggere se non hai nulla da fare in questo lockdown! Probabilmente hai guardato tutti i migliori film thriller ora su Netflix, Amazon Prime e Hulu, ma hai letto i migliori libri thriller di tutti i tempi? Stiamo presentando la nostra lista dei migliori libri thriller da leggere. E in questa stagione, se stai cercando un regalo per i tuoi cari (o per te stesso) che includa gli ultimi misteri, dai un’occhiata alla nostra guida!

Il talento di mister Ripley

Patricia Highsmith era una maestra di scenari macabri e la grande dama del thriller psicologico. In Tom Ripley, ha creato uno dei personaggi più affascinanti della letteratura: affascinante, intelligente, assolutamente spietato e amorale. Nel corso di cinque romanzi, a cominciare da il Talento di Mr.Ripley, ha costruito un personaggio che era allo stesso tempo completamente privo di coscienza e tuttavia inquietantemente comprensivo. Il talento di Mr. Ripley è in parti uguali un sottile studio del personaggio e un esercizio al limite del brivido sinistro.

L’amore bugiardo

Gillian Flynn si è fatta un nome con narrazioni incredibilmente oscure e tortuose incentrate su personaggi femminili complessi e apparentemente indifferenti. Con L’amore bugiardo, Flynn ha portato i lettori nel profondo di una sala narrativa di specchi, un labirinto dalle sfumature noir costruito per mantenere il lettore costantemente fuori equilibrio. Straordinario esercizio di gioco di prestigio letterario. È quasi impossibile mettere giù fino all’ultima pagina devastante.

The Shining

Mentre Carrie e Salem’s Lot hanno presentato Stephen King come scrittore da guardare, Shining lo colloca saldamente come una delle voci preminenti della sua generazione nella letteratura dell’orrore. Shining è stato il primo bestseller con copertina rigida di King e lo ha reso il nome familiare che è oggi. La storia di King della lenta discesa nella follia di un uomo travagliato mentre prestava servizio come custode invernale di un hotel isolato e infestato fa di Shining un thriller davvero inquietante e indimenticabile.

L’uomo di Marte

Dopo che una tempesta di sabbia quasi lo uccide e costringe il suo equipaggio a evacuare pensando che sia morto, Mark si ritrova bloccato e completamente solo senza alcun modo per segnalare alla Terra che è vivo e, anche se riuscisse a farlo sapere, le sue scorte sarebbero terminate. È probabile, tuttavia, che non avrà il tempo di morire di fame. I macchinari danneggiati, l’ambiente spietato o il semplice “errore umano” hanno molte più probabilità di ucciderlo prima.

Il Codice Da Vinci

Puoi attribuire il successo storico di questo libro al fatto che ha qualcosa per davvero tutti, mettendo in scena un elaborato mistero di omicidio nel punto esatto in cui religione, storia, arte e teorie del complotto si intersecano, scavando in punti di pressione culturale che rimangono sensibili a questo periodo. Le conversazioni sulla ricerca e la licenza creativa di Brown sono altrettanto intense, il che rende la lettura di questo thriller qualcosa di simile a un’iniziazione a una società segreta di cercatori di verità, degna di indagine da parte dello stesso protagonista Robert Langdon.

Assassinio sull’Orient Express

Green afferma di aver scritto Orient Express con l’intento di trasformare il libro in un film. Classificato come un romanzo di “intrattenimento” all’epoca (al contrario della letteratura più nobile), la narrativa tortuosa del libro non è priva di meriti intellettuali o artistici. Seguendo diversi passeggeri in un viaggio in treno omonimo, le ansie dell’era della Depressione di Green sono palpabili in ogni pagina.

Zona pericolosa

Il libro che ha stabilito l’ex investigatore militare errante Jack Reacher come una forza da non sottovalutare nella malavita criminale e ha generato non uno ma tre prequel (The Enemy, Night School, The Affair) ha anche consolidato il posto di Child tra i grandi scrittori del genere. Reacher è un protagonista più audace ed energico di quello che troverai altrove – “una forza inarrestabile”, secondo il suo creatore, che il conteggio dei corpi in Killing Floor sembra confermare.

La guerra dei mondi

Forse meglio conosciuto per aver incitato al panico di Halloween a livello nazionale decenni dopo la sua pubblicazione originale, il teso romanzo di H.G. Wells traccia un’invasione marziana con una verosimiglianza quasi inquietante. Presentata come un resoconto fattuale degli eventi, la storia immaginaria di Wells su un attacco extraterrestre avrebbe continuato a ispirare decine di scrittori di fantascienza e scienziati della vita reale per i secoli a venire. Nel frattempo, l’estrema violenza degli alieni funge sia da parabola esistenziale per il cosmo indifferente sia da crudele promemoria della ferocia intrinseca della guerra.

La donna in bianco

Il giovane Walter Hartright sta tornando a casa una notte a Londra quando viene avvicinato da una donna disperata vestita di bianco. In seguito si rende conto che una delle donne della famiglia con cui fa amicizia ha una strana somiglianza con la donna vestita di bianco. Pubblicato nel 1859, il libro è considerato da molti studiosi il primo romanzo “misterioso” mai scritto. Mentre l’epico caso di identità sbagliata di The Woman in White lo fa sembrare qualcosa di Shakespeare, le avide macchinazioni dei suoi cattivi sono innegabilmente moderne.